FRIDA KAHLO A BOLOGNA: COLLEZIONE GELMAN – ARTE MESSICANA DEL XX SECOLO

Pubblicato il Pubblicato in EVENTI

Se siete appasionati di Frida Kahlo, non potete perdervi la bellissima mostra dedicata all’arte messicana a Palazzo Albergati a Bologna (fino al 26 Marzo 2017)

Si tratta di una fantastica esposizione delle opere della collezione Gelman che ha come protagonisti Frida Kahlo e il suo amato Diego Rivera in cui troviamo anche altri artisti che hanno partecipato alla “rinascita messicana“, come María Izquierdo, David Alfaro Siqueiros, Rufino Tamayo e Ángel Zárraga.

Questa grande collezione di opere messicane dei coniugi Gelman, ebbe inizio quando, nel 1943, Jacques Gelman commissionò a Diego Rivera il ritratto di sua moglie Natasha.

 

Da quel momento i due coniugi collezionarono moltissimi quadri della coppia e degli altri artisti messicani.

La Collezione è composta, oltre che da dipinti, anche da fotografie originali dell’epoca, disegni, gioielli e abiti; alla collezione si aggiunge anche un bel contributo da parte di stilisti internazionali come Gianfranco Ferrè e Valentino, che hanno deciso di esporre i loro abiti inspirati a Frida.

La mostra è piena di meravigliosi capolavori della coppia, dove, soprattutto nei quadri di Frida, emerge tutta quell’angoscia e sofferenza che ha provato nella sua vita, segnata dall’incidente in autobus e dall’amore travolgente e distruttivo per Diego.

Tra le opere più famose di Frida troviamo Autoritratto con scimmie”, “Autoritratto seduta sul letto”, “Autoritratto come Tehuana”, “L’abbraccio amorevole dell’universo, la terra (il Messico), Diego, io e il signor Xolotl” e “Naturaleza viva”.

Potete acquistare il biglietto qui per saltare la fila (costa un pò di più per la prevendita ma almeno non rischiate di dover fare la coda) e, se non rientrate nelle caratteristiche per avere il biglietto ridotto, potete comunque avere uno sconto se siete possessori della Bologna Welcome Card, cliccate qui per avere maggiori info a riguardo.

Personalmente ho adorato questa mostra, mi ha veramente emozionata e, con l’occasione, ho anche fatto un bel giretto per Bologna.

Cosa state aspettando? Andateci assolutamente! Avete tempo fino al 26 Marzo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *